F1 Test Bahrain | Max Verstappen chiude in testa in una prima giornata piovosa, Mick Schumacher lo segue con la Ferrari

Max Verstappen con la sua Red Bull ha concluso in vetta alla classifica la prima giornata di test, soffiando il primato a Mick Schumacher alla sua prima esperienza con la Ferrari, con un gap tra i due di 0.597 secondi.

Max Verstappen ha segnato il tempo di 1:29.379 a cinque minuti dalla fine, mettendo la Red Bull quasi a sei decimi di distanza dalla Ferrari al termine di una giornata di pioggia a Sakhir.

LA SINTESI DELLA MATTINATA

Gran parte dell’attenzione è stata rivolta a Schumacher quando ha fatto il suo debutto al volante di una Ferrari da Formula 1, dopo essere entrato nella Ferrari Driver Academy all’inizio del 2019.

Mick Schumacher, 20 anni, ha trascorso la maggior parte della giornata in bilico tra le posizioni più basse della top 10, ma durante l’ultima mezz’ora della sessione è salito in cima alla lista dei tempi e ha fatto due ulteriori miglioramenti, prima di essere trascinato verso il basso dal secondo giro di Max Verstappen che si è preso il primato.

| Bahrain Test: Fernando Alonso e Mick Schumacher in pista, tutte le line-up

I team sono stati frustrati dalle difficili condizioni meteo di questo martedì, con il circuito inizialmente polveroso dopo una tempesta di sabbia che ha colpito il paese lunedì.

Le condizioni nuvolose alla fine hanno lasciato il posto ad un lungo periodo di piogge, la seconda delle quali alle 12:15 è stata significativamente pesante per dissuadere i team dall’uscire in pista per le successive quattro ore.

Romain Grosjean della Haas, il più veloce nella sessione mattutina, è stato trascinato al quarto posto dai miglioramenti tardivi, quando Lando Norris si è unito ai suoi compagni nelle prime tre posizioni, dopo aver preso le dovute verifiche dal compagno di squadra della McLaren Carlos Sainz Jr. dopo il ritardo causato della pioggia.

Alexander Albon si è piazzato quinto per la Toro Rosso mentre il campione del mondo in carica Lewis Hamilton è stato il pilota più produttivo, completando 77 giri a bordo della Mercedes, conquistando il sesto posto.

Daniel Ricciardo settimo per la Renault, mentre Lance Stroll della Racing Point si è classificato ottavo, davanti a Carlos Sainz e all’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi.

Il due volte campione del mondo Fernando Alonso è tornato in Formula 1 quattro mesi dopo averla lasciata, per guidare la McLaren MCL34 gestita da Pirelli, per lo sviluppo dei pneumatici 2020. Il miglior tempo di Fernando Alonso lo ha lasciato all’undicesimo posto, con Daniil Kvyat della Toro Rosso, anch’egli in azione per conto di Pirelli, che ha chiuso al 14° posto.

Sono stati divisi dal tester della Haas, Pietro Fittipaldi, e da Robert Kubica della Williams – che ha corso negli ultimi 90 minuti – mentre il compagno di squadra George Russell ha chiuso in 15esima posizione. 

LA CLASSIFICA FINALE DELLA PRIMA GIORNATA DI TEST DEL BAHRAIN 

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI SE TI INTERESSANO:

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sulla Formula1 per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Precedente F1 Test Bahrain | Romain Grosjean è il più veloce mentre la pioggia si abbatte su Sakhir e Mick Schumacher fa il suo esordio Successivo Formula 1 | "La McLaren è migliorata in ogni area", parola di Fernando Alonso dopo la prima giornata di test in Bahrain

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.