Intervista all’autore di “Ayrton… per sempre nel cuore”, Carlo Ametrano

Lo scrittore e giornalista Carlo Ametrano, autore del celebre libro “Ayrton… per sempre nel cuore“, ci permette di non dimenticare la legenda quale è stata il pilota e campione del mondo di Formula 1 Ayrton Senna e cosa rappresenta per lui.

Lo scrittore e giornalista Carlo Ametrano tramite un’intervista rilasciata per i4tuttofare nella persona di Ruggiero Dambra, ci ha raccontato per lui chi era Ayrton Senna e chi era per l’intero mondo sportivo e non.

Grazie al suo libro che scopriremo in parte grazie alle parole di Carlo, Ayrton potrà “ritornare a correre” tra noi e anche chi non ha avuto la possibilità di poterlo vedere dal vivo, lo “vedrà” ugualmente.

Innanzitutto vogliamo ringraziare il signor Carlo Ametrano e ringraziarlo per averci concesso quest’intervista riguardante il suo libro sul grande Ayrton:

RD: La prima domanda che voglio porti è: a quale età innanzitutto ha iniziato a seguire la Formula 1 e qual è stata la scintilla che ha scatenato la sua passione e il suo entusiasmo per questo sport?

Carlo Ametrano: “Era il 1984 avevo 8 anni e nel Gran Premio di Montecarlo Ayrton fece un miracolo sulla pioggia, stava quasi per vincere quando ci fu la bandiera rossa. Diciamo che da lì è partita tutta la mia affermazione”.

RD: Cos’ha scatenato in lei questa voglia di dover scrivere un libro proprio su Senna e no su un altro pilota?

Carlo Ametrano: “Mah! La scintilla mi è scattata perchè oltre ad essere stato veramente il pilota più forte che abbia mai visto in Formula 1, anche come uomo aveva un’immagine ed una personalità eccezionale”.

RD: Cosa ha rappresentato per lei Ayrton nella sua vita e cosa le ha lasciato sia come pilota e sia come persona?

Carlo Ametrano: “Mah per me è stato veramente tutto, come uomo ha dato un’immagine al mondo anche con la fondazione “Ayrton Senna”, oltretutto il mio libro è anche nelle mani della fondazione stessa, è anche nelle mani della direttrice Barbara Robles e di Bruno Senna (suo nipote), ho avuto tanti complimenti e apprezzano il mio operato, che sto facendo in tutto il mondo”.

RD: Lei ha mai incontrato Senna di persona e ha avuto l’opportunità di parlare direttamente con lui? se non con lui con qualche suo familiare?

Carlo Ametrano: “Ho avuto modo di conoscere il fratello Leonardo ad Imola, il nipote Bruno Senna che oltretutto ha ricevuto il mio libro e Ayrton l’ho incontrato una volta a Monza nel 1990”.

RD: Cosa le ha lasciato l’incontro con Ayrton e con i suoi familiari e cosa ha rappresentato per lei Ayrton nella sua vita, e cosa le ha lasciato sia come pilota e sia come persona?

Carlo Ametrano: “Nella mia vita ha lasciato un segno importante, come ho scritto anche nel mio libro, è stato veramente una passione indescrivibile, oltretutto un modo di vivere per me, ho sempre pensato a lui come modello di vita…, come pilota è stato il più forte di tutta la storia della Formula 1, un pilota inarrivabile”.

RD: Quale sua vittoria o gara le è rimasta in mente e perchè l’ha emozionata di più rispetto a tutte le altre?

Carlo Ametrano: “Come ho già dichiarato in tutte le mie interviste, 1993 Donington dove fece una gara strepitosa, pazzesca, dove fece in un giro 6 sorpassi e diede al secondo un minuto e mezzo, era Damon Hill”.

RD: Cosa ha significato secondo lei per l’intera Formula 1 la scomparsa del Grande Ayrton in quel lontano weekend di Imola 1994?

Carlo Ametrano: “Ha significato molto, perchè perdere un personaggio, oltretutto un campione sia in pista e sia fuori dalla pista, un eroe come Ayrton è stato veramente un grosso guaio sia per il mondo motoristico e sia per tutto il mondo, Ayrton non meritava di finire così a Imola”.

RD: Infine voglio ricordare che il suo libro ha venduto migliaia di copie in tutto il mondo e ha avuto un grande successo, se lo sarebbe mai immaginato prima della pubblicazione?

Carlo Ametrano: “Quando lo abbiamo pubblicato a Sorrento è stato davvero un sogno indescrivibile per me, un sogno che avevo da quando ero bambino fare un libro su Ayrton Senna, all’inizio non pensavo di avere questo successo mondiale.
Ciò significa che Ayrton è ancora ben stimato e amato in tutto il mondo. Inoltre il mio libro è stato apprezzato perchè è stato scritto con il cuore”.

“Voglio precisare che il libro è stato in mano a molti personaggi della Formula 1 e del motorsport, tra i quali Mario Poltronieri, Angelo Orsi, Ercole Colonno, la famiglia Simoncelli, Gianfranco Palazzoli, solo per dirne alcuni”

RD: La ringrazio per questa intervista siamo molto felici e contenti per il suo successo personale e ovviamente del suo libro, che parla di una legenda della Formula 1, che anche grazie al suo contributo non verrà dimenticata e ciò permetterà alle generazioni future, che non hanno avuto la possibilità di vederlo correre di conoscerlo.

RD: Un ultima domanda e poi la lascio andare, per il futuro ha qualche progetto in mente che riguarda Senna o un altro pilota di Formula 1?

Carlo Ametrano: “Si, io comunque giro in tutto il mondo, sono stato premiato sia a Milano che a Torino e anche ad Acqui Terme, dove sono presidente del Fan Club di Imola, dove ogni anno vado per fare una grande cena dedicata alla commemorazione di Ayrton, qui vengo premiato da tutti gli sportivi della Formula 1 e qui a Sorrento stiamo organizzando un’altra festa per Ayrton. Inoltre, da giornalista e scrittore sto vedendo di fare un’altra edizione del Grande Ayrton Senna”.

Ringraziamo il gentilissimo Carlo Ametrano per la sua disponibilità nel rilasciarci questa interessantissima intervista e gli auguriamo il meglio.

Ruggiero Dambra by Instagram – Twitter

Se siete interessati ad acquistare il libro di Carlo Ametrano “Ayrton… per sempre nel cuore”, potete contattare l’autore stesso al numero di telefono 3336810902.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sulla Formula1,
nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Precedente Lewis Hamilton vince un Gran Premio di Singapore noioso mentre le speranze Ferrari diminuiscono Successivo Vasseur: Raikkonen alla Sauber sarà un vantaggio tecnico e commerciale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.