La Renault porterà un’evoluzione dell’MGU-K in Austria

La Renault è pronta a portare e a dare ai suoi clienti un MGU-K aggiornato per il Gran Premio d’Austria, in programma questo weekend (vedi qui gli orari), questo prevede garanzie maggiori e un incremento delle prestazioni.

L’aggiornamento ha subito diversi ritardi, (ndr. come per la power unit 2.0 della Mercedes), il che significa che è l’aggiornamento in questione è stato respinto da più di un anno e in questo tempo il team francese ha lottato per superare i problemi collegati all’affidabilità.

Secondo il boss della Renault Sport, Cyril Abiteboul il nuovo MGU-K farà il suo debutto in Austria, ma non tutti i team clienti lo riceveranno.

Il boss della Renault a riguardo afferma che:

“Non tutte le squadre hanno scelto di ricevere le nuove specifiche, il che significa che continueranno a montare l’MGU-K di una precedente definizione tecnica, con un rischio di affidabilità più elevato”.

Ma entrambe le vetture del team ufficiale Renault lo monteranno sulle monoposto di Carlos Sainz e di Nico Hulkenberg.

(VEDI QUI) tutti i componenti della power unit per ogni singolo pilota con le possibili penalità.

Ruggiero Dambra by Instagram – Twitter

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM
ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport,
nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Precedente Orari Gran Premio d'Olanda di MotoGP-Moto2 e Moto3 Successivo Anteprima GP d'Austria - Statistiche, storia e curiosità

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.