MotoGP | Ducati: vittoria a rischio per alcuni profili aerodinamici, alcuni team hanno richiesto una verifica

Il vincitore del Gran Premio del Qatar, Andrea Dovizioso, insieme alla Ducati, sono finiti sotto inchiesta dopo la richiesta da parte di alcuni team di verificare le soluzioni aerodinamiche del team italiano.

La Ducati ha introdotto uno spoiler che si estende dal forcellone della GP19 durante i test invernali, con Danilo Petrucci che ha corso con questa soluzione per tutto il weekend del Qatar, mentre il vincitore della gara, Andrea Dovizioso, lo ha montato solamente per la gara della domenica. 

Dopo la seconda vittoria consecutiva in Qatar di Andrea Dovizioso, che ha battuto la Honda di Marc Marquez per soli 0,023 secondi, quattro costruttori hanno presentato un reclamo ufficiale contro la legalità del dispositivo. 

Aprilia, Honda, KTM e Suzuki hanno sollevato il problema alla Direzione Gara, che ha richiesto l’invio dei dispositivi per l’ispezione. 

Inizialmente si pensava che il dispositivo fosse legale, poiché è collegato al forcellone anziché sporgere alla carenatura, ma non è chiaro quale sia lo scopo esplicito del dispositivo, sebbene il fatto che Danilo Petrucci abbia lavorato a stretto contatto con esso quest’anno suggerisce che aiuta a raffreddare il pneumatico posteriore – un problema comune con l’italiano negli ultimi anni a causa della sua altezza. 

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI SE TI INTERESSANO:

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Precedente MotoGP | Andrea Dovizioso vince in Qatar battendo il campione del mondo Marc Marquez all'ultima curva Successivo MotoGP | Il ricorso è stato respinto e la vittoria del Gran Premio del Qatar resta ad Andrea Dovizioso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.